english-language

NYEA_web_2


New York English Academy

Il nostro motto è: “Impara l’inglese attraverso le tue passioni”, poiché crediamo che non esista modo migliore di imparare una lingua se non divertendosi e appassionandosi, attraverso un pieno coinvolgimento nelle attività e con gli strumenti utilizzati nell’iter di apprendimento.

Abbiamo la fortuna di collaborare con molte importanti istituzioni culturali, così come con professionisti della lingua inglese altamente creativi, ognuno dei quali ha contribuito a creare nuovi emozionanti metodi per imparare e migliorare il vostro inglese.

A partire dal mese di settembre 2016 offriremo la nostra terza serie di eventi e corsi altamente originali nelle città di Pisa, Lucca, Calci, Navacchio e Vicopisano. Ci auguriamo che questi siano di vostro gradimento.

Vi invitiamo a visitare la sezione I Nostri Servizi di questo sito per informazioni inerenti a tutte le nostre attività, fra cui “formazione e consulenza” per il Business English, servizi di traduzione e correzione bozze, ecc…

Aspettiamo le vostre richieste e faremo del nostro meglio per soddisfare le vostre esigenze.


inglese-pisa-lucca-new-york-english-academy-passioni-web


Per essere sempre informati sui nuovi corsi ed eventi, seguiteci su Facebook o Twitter!


Perché New York?

Oltre al fatto che il fondatore e direttore della nostra scuola, prof. Shemtov, è di New York, lo spirito di questa città magica pervade davvero tutti i nostri corsi e programmi. Se è vero che New York significa per ogni persona cose diverse, è innegabile che sia una delle città più culturalmente variegate del mondo, all’avanguardia dell’innovazione in arte, cultura, scienza, moda, affari… Crediamo che questi due elementi di varietà e innovazione forniscano lo spirito più efficace per avvicinarsi all’insegnamento dell’inglese, una lingua che è in continua evoluzione e che sta diventando sempre più utile, per non dire necessaria, in sempre più paesi e settori nel mondo.

Come potete vedere dalla nostra programmazione, siamo estremamente appassionati di inglese britannico e della sua cultura: l’anno scorso abbiamo dedicato molti progetti a Shakespeare, compresa la nostra gita a Londra e al Globe, e sono in arrivo nuovi entusiasmanti progetti dedicati a Jane Austen. Tuttavia, se ci chiedessero qual è lo spirito che meglio descrive il nostro approccio globale all’insegnamento dell’inglese, risponderemmo che va più in direzione della inesauribile e sperimentale New York, piuttosto che verso le più tradizionali (per quanto sempre affascinanti e stimolanti) Londra, Oxford, Cambridge… Ecco perché abbiamo scelto di chiamarci “New York English Academy”.


‘Impara l’inglese attraverso le tue passioni!’

Il modo in cui comunichiamo e veniamo a conoscenza di nuove informazioni sta cambiando rapidamente, soprattutto per le nuove generazioni: noi siamo convinti che molti dei metodi più vecchi per insegnare le lingue stiano diventando inefficaci, e che quindi metodi sempre innovativi e al passo coi tempi diventino assolutamente necessari per raggiungere il successo nell’apprendimento.

Ecco perché creiamo corsi ed eventi che permettano agli studenti di essere davvero coinvolti dal tema e dai materiali proposti, in modo che mentre imparano l’inglese siano anche impegnati in attività e conversazioni alle quali si sarebbero comunque appassionati a prescindere dalla lingua. Così, imparare l’inglese smette di essere un peso e diventa un divertente strumento per esplorare i propri interessi e le proprie passioni naturali, fatto che conduce inoltre ad un progresso più veloce e appagante.

È questo il modo in cui impariamo la lingua madre e crediamo che sia anche il modo migliore per imparare tutte le lingue successive. In tutti i nostri corsi dedichiamo ovviamente attenzione alla grammatica, integrando per il suo insegnamento vari materiali tradizionali, ma l’inglese è in gran parte semplicemente intuitivo e siamo convinti che lo si possa apprendere e perfezionare al meglio attraverso attività che siano il più coinvolgenti e piacevoli possibile.


Fuori dall’aula

Una lingua non è solo una materia da imparare sui libri e al computer, ma è anche un vivo strumento sociale che si padroneggia veramente soltanto condividendolo e facendone pratica insieme ad altre persone, in situazioni reali di vita vissuta. C’è anche da considerare il fattore della fiducia in sé, per cui più facciamo pratica in situazioni di vita reale, fuori dalla comoda tranquillità della classe, più velocemente ci sentiamo a nostro agio nell’uso della lingua con persone nuove durante viaggi, situazioni di lavoro e altro. Ecco perché organizziamo costantemente una ricca e varia serie di eventi, molti dei quali gratuiti, nei quali gli studenti possono far pratica di quello che hanno imparato applicandolo in situazioni reali, con tutte le loro vere sfide, e con molte più persone rispetto a quelle che avrebbero incontrato nell’ambiente confortevole della propria classe.


Materiali didattici

L’inglese sta costantemente cambiando e si sta evolvendo con un ritmo molto più rapido rispetto a quanto non sia mai avvenuto finora, soprattutto a causa della globalizzazione e di internet, con molti più fattori ad influenzare la lingua e infinite nuove espressioni e frasi che si diffondono nel mondo ad una velocità che solo qualche decina d’anni fa sarebbe stata semplicemente impensabile.

Questa rapidità di evoluzione significa che anche i libri di testo più nuovi diventano superati molto più velocemente rispetto a qualche tempo fa: per questo siamo convinti che la sola maniera di restare al passo con tutti gli sviluppi dell’inglese sia usare di volta in volta i materiali più attuali e aggiornati, tratti da fonti quanto più possibile internazionali. Questo, com’è ovvio, richiede da parte dei nostri insegnanti un grandissimo lavoro, che non permette loro di rilassarsi dopo aver semplicemente adottato un libro di testo, e inoltre apporta ai nostri corsi e programmi maggiore dinamismo e più vitalità, a vantaggio sia dei nostri allievi, sia dei nostri insegnanti.


Vieni a provare di persona!

Crediamo che ci siano molti validi modi di imparare l’inglese e che non ci sia semplicemente un unico modo “perfetto” che possa funzionare al meglio per tutti. Però il nostro approccio è davvero particolare e unico: potrebbe davvero essere il miglior approccio per te. Forse l’unico modo per capirlo è venire a provare una lezione, o anche soltanto partecipare ad uno dei nostri eventi pubblici, molti dei quali sono completamente gratuiti. Forse capirai perché siamo la scuola che nella nostra regione sta crescendo più velocemente e perché così tante persone di tutte le età e stili di vita si siano innamorate del nostro sistema.


Professor Shemtov

New York English Academy è diretta dal prof. Shemtov, docente di madrelingua inglese di New York City, con più di 17 anni di esperienza nell’insegnamento e nella consulenza presso le città di New York, Praga, Berlino e Pisa.

Il prof. Shemtov è certificato dalle Università di Cambridge e Berlitz e ha lavorato con aziende e professionisti di tutti i settori e i livelli, compreso il top management di multinazionali e agenzie, ingegneri, scienziati, giudici, avvocati, medici, professionisti universitari,  artisti, studenti, ecc…

Il prof. Shemtov , col suo ampio raggio di esperienza internazionale, mira a fornire a ciascun cliente un programma e un tipo di insegnamento adatto ad ogni esigenza e competenza.

Vi invitiamo a guardare la sezione Clienti sul nostro sito web per avere alcuni esempi di clienti e partner soddisfatti.


604px-University_of_Cambridge_logo.svg

Berlitz


Inglese britannico vs. Inglese americano

Alla New York English Academy consideriamo un grande valore esporre i nostri studenti all’inglese sia britannico sia americano, dal momento che entrambi sono sempre più usati nel mondo. Non solo utilizziamo materiale stampato e audio-video da entrambe le fonti, ma invitiamo nei vari corsi “guest teachers” ad affiancare l’insegnante principale, in modo che gli studenti possano mettere in pratica con insegnanti di vario accento e background quello che hanno imparato. Addirittura, alcuni dei nostri corsi sono appositamente strutturati con l’alternanza dei docenti, così che gli studenti non si abituino troppo ad un solo tipo di inglese o ad un solo tipo di insegnante.

Occasionalmente abbiamo clienti che ci chiedono in modo specifico l’inglese americano, per esempio coloro che sono in contatto di lavoro con aziende statunitensi, o gli appassionati di film e musica americana, e abbiamo anche clienti che chiedono espressamente l’inglese britannico, sia per ragioni di lavoro, o perché ne preferiscono la cultura. Cerchiamo sempre di dare la massima soddisfazione ai desideri dei nostri clienti, ma li invitiamo allo stesso tempo a considerare una combinazione delle due tradizioni di inglese, dal momento che le barriere tra i due tipi stanno cadendo velocemente: non è possibile, in realtà, guardare la tv in inglese, leggere quotidiani in inglese, frequentare l’università in inglese o interagire in inglese per affari, senza incontrare regolarmente sia l’inglese britannico sia l’inglese americano. Siamo convinti che un equilibrato mix tra i due sia il modo migliore per preparare alla vita in un mondo che parla inglese: per questa ragione il nostro team è composto di insegnanti madrelingua sia britannici sia americani.

Sebbene molte persone credano che l’unico vero inglese sia quello britannico, noi vediamo la nostra lingua come qualcosa di molto più multicolore e complesso. La storia dell’inglese comincia in realtà in Germania, più precisamente nell’antica città di Angeln, i cui abitanti, gli Angli, viaggiarono verso ovest fino a quella che è conosciuta oggi come Inghilterra (https://en.wikipedia.org/wiki/Angles). Qui è dove l’inglese ha avuto la maggior parte del suo sviluppo, ricevendo influenze principalmente da Francese e Latino, ma è stato nell’ultimo secolo che l’inglese è veramente esploso, diventando la lingua internazionale del nostro tempo. Gran parte di questo fenomeno è innegabilmente dovuto al diffondersi della cultura americana, sia attraverso l’industria dell’intrattenimento e della tecnologia, sia in primo luogo attraverso internet e realtà come Apple, Google, Facebook e altre simili.

Indipendentemente da come ciascuno possa pensarla riguardo alla globalizzazione e alla diffusione della cultura americana, il fatto è che l’inglese che si incontra per il mondo è pesantemente influenzato da questo fenomeno e crediamo che non si possa ottenere un quadro completo dell’inglese reale senza studiare entrambe le tradizioni. (A dirla tutta, ci sono molte altre forti varietà di inglese, come quelle australiana, sudafricana, caraibica… comunque, le due tradizioni dominanti sono di certo quella britannica e quella americana.)

(A chi volesse affrontare più in profondità le questioni di linguistica, consigliamo questo articolo che individua come l’inglese parlato nel sud degli Stati Uniti – un inglese che spesso è considerato meno prestigioso di quello parlato nel nord – potrebbe essere più vicino all’inglese parlato ai tempi di Shakespeare, cosa che solleva tutta una serie di questioni interessanti e paradossi riguardo alla cosiddetta “autenticità “.)


 

Share